Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Il Megafono

Il Megafono è il giornalino trimestrale realizzato dagli anziani dell’A.S.P., dagli alunni delle scuole elementari e medie della città di Cordenons.
L’intuizione di chi l’ha progettato circa 15 anni fa, educatori, insegnanti, anziani, bambini e ragazzi di età diversa è stata azzeccata e lungimirante. E’ un laboratorio di idee, un cantiere di ricordi, di incontri e di emozioni nel donare a questo tempo, storie dell’altro secolo che anziani e bambini mettono insieme per lavorare ad un progetto comune.
Quando si invecchia si perdono gli affetti, la possibilità di cambiare il corso della storia e a volte di decidere anche per sé. Ci si dimentica che ognuno ha un’esperienza individuale che comprende infanzia, giovinezza ed età adulta e che questa esperienza ha contribuito a costruire il nostro presente. Ripristinare le differenze significa riconoscere l’individualità, la ricchezza, l’unicità che ognuno porta con sé.
Questo giornalino, con i racconti e i suggerimenti degli anziani vuole offrire alle altre generazioni la possibilità di imparare dal passato, perché colui che non impara dalla storia è destinato a ripetere gli errori.
Fare emergere emozioni il più delle volte dolorose negli anziani sostituisce l’idea che in casa di riposo bisogna aspettare “l’altra vita” inerti e silenziosi.
Megafono è un esempio semplice ma concreto di interazione con il territorio, di rapporti umani arricchiti, di attenzione all’altro che, sorprendentemente ha sempre qualcosa di importante da trasmettere.
Gli anziani raccontano i loro vissuti che si intrecciano via via con le esperienze dei ragazzi, dando al lettore immagini contrastanti ma armoniose di un mondo antico visto con i colori e le sfumature della modernità.
Attraverso i loro racconti, gli anziani compiono, a volte inconsapevolmente, un’importante attività culturale in questa società caratterizzata da una tecnologia sempre più avanzata. Per gli anziani la vita è prevalentemente ricordo.
Questa iniziativa ha un valore di crescita e condivisione sociale ed è un chiaro segnale che il rapporto fra scuola e società ha bisogno di essere costantemente rafforzato.

 

Attachments:
Download this file (MEGAFONO n1 anno 2016.pdf)MEGAFONO n1 anno 2016.pdf18794 kB